29 febbraio 2012

MAGICO VENTO - Il figlio del serpente n°7

MAGICO VENTO - Il figlio del serpente n°7 - Bonelli Editore Gennaio 1998


Qui si conclude la vicenda di Lungo Coltello che aveva venduto l'anima ai Loa per godere di fama e potere ma come spesso succede a giocar con il diavolo poco conviene. Una triste storia nell'ancor più triste scempio della guerra di secessione che divise in due gli Stati dell'Unione e che rivive in tutta la sua tragicità nelle pagine di questo albo.

Conosci i Loa del Voodoo?

28 febbraio 2012

MAGICO VENTO Lungo Coltello n°6

MAGICO VENTO

Lungo Coltello n°6Bonelli Editore - Dicembre 1997

A partire da questo albo, l'episodio è in due parti, Magico Vento si ritrova a che fare con il fanatismo e la follia che facevano cornice alla Guerra di Secessione ed alla mistica ed i rituali voodoo, l'unico tesoro che gli schiavi africani riuscirono a portare con se.

Come ogni albo, realtà e magia vivono insieme in un universo sciamanico naturale, tanto, chi lo vede lovede, gli altri vivono tranquilli la loro vita in un'esaltante positivismo ottocentesco fatto di forza vapore e progresso. Vedi Camp Douglas


27 febbraio 2012

FAKK 2 di Kevin Eastman e Simon Bisley

FAKK 2

di Kevin Eastman e Simon BisleyVittorio Pavesio Production - 2000

Tutto cominciò nel 1974 con la nascita del magazine Mètal Hurlant che diede un'enorme impulso ad una nuova scuola di disegnatori francesi, ma sopratutto al fumetto di fantascienza. L'idea di Mètal piacque agli americani del nord che ne copiarono il plot e pubblicarono Heavy Metal (Ora sarebbe interessante scoprire se è nato prima il genere musicale o la rivista).
Nel 1981, esce nelle sale cinematografiche il lungometraggio animato e realizzato dagli autori della rivista, il titolo? Heavy Metal ovviamente.

Con l'arrivo del nuovo millennio ecco arrivare nelle sale Heavy Metal 2000 un nuovo lungometraggio nonchè sequel di quello dell'81.
Dal cartoon, Simon Bisley e Kevin Eastman ci tirano fuori pure questo fumetto.
Vuoi la trama?

26 febbraio 2012

MAGICO VENTO Whopi - n°5

MAGICO VENTOWhopi n°5

di Corrado Mastantuono e Gianfranco ManfrediBonelli Editore 1997


In questo numero, Magico Vento fa conoscenza di Whopi: la donna bisonte bianco.
Whopi è uno dei personaggi più inquietanti della mitologia nativa nord-americana, è uno spirito primordiale di grandi poteri e come spesso succede alle divinità sciamaniche, essa non indica una via, non predica un credo, ma con la sua sola presenza, si fa testimonianza di un mutare delle cose e lascia sul terreno i segni per gli uomini che, se giustamente interpretati, li condurranno verso il giusto cammino. Comunque per saperne di più ci sarebbe questo articolo...


25 febbraio 2012

MAGICO VENTO La bestia - n°4

MAGICO VENTO La bestia - n°4 - Bonelli Editore - 1997

Dal numero 1 al numero 4 in un sol balzo. In effetti alcuni numeri mi mancano, anche perchè ad essere onesti, questi Magico Vento non sono proprio di mia proprietà, ma li ho in custodia.
Mi è piaciuto questo crossover tra western e horror scritto dal Manfredi, forse è un po' troppo realistico, con i piedi per terra e rispettoso della tradizione, ma l'idea è buona.

Quando penso a Magico vento però, per una strana associazione, non posso fare a meno che pensare a Moebius.
Innanzitutto, così come Blueberry somiglia a JP Belmondo, Magico Vento è ripreso da Daniel Day Lewis, ma questo è un giochino facile. il personaggio di Manfredi mi ricorda pure il Moebius dell'Incal, anzi, l'Incal di Jodorowsky per eesere più precisi.

Ed è forse questo che è mancato al personaggio, la sua visione sciamanica non era forte come quella di John Difool ed il suo universo non altrettanto strutturato e dopo un po', è andato inevitabilmente a pezzi. Forse. Chi è Magico Vento?


24 febbraio 2012

MAGICO VENTO - Fort Ghost - n°1

MAGICO VENTOFort Ghost - n°1

di Gianfranco Manfredi e José Ortiz
Bonelli Editore - 1997


Uscito nelle edicole nel Luglio del 1997, questo albo, dopo una lunga lotta, viene sospeso nel 2010 con il numero 130.
Magico Vento è un personaggio creato da Gianfranco Manfredi che   ne firma tutte le storie. Ai disegni degli albi, si succedono i migliori di casa Bonelli che come disegnatori non si è mai fatta mancare niente.
Magico Vento è un soldato dell'Unione che trova rifugio presso i Sioux e scopre d'avere proprietà sciamaniche.

A questo punto gli si apre di fronte un universo pieno di sorprese in cui lui. è pure una parte importante dell'ingranaggio. Vedi pagina ufficiale

23 febbraio 2012

LA QUINTA ESSENZA 2 - l'Incal 6 di Alejandro Jodorowsky e Moebius

LA QUINTA ESSENZA 2

di Alejandro Jodorowsky e Moebius
Editori del Grifo - 1989

Con questo volume, finalmente, con un cerchio che si chiude nella semplice logica dell'Uroboros, si conclude la tecnomistica Saga dell'Incal. Alejandro Jodorowsky rimette ordine nel suo universo ricomponendone le parti, Moebius ne visualizza gli immensi panorami dando con una chiarezza senza precedenti l'immagine di una grandezza che potremo ritrovare solo nel retorico Galactus di Stan Lee. Ogni tassello trova il suo posto nel puzzle cosmico, lo stesso protegonista, John Difool, scopre...anzi, noi scopriamo... non è altro che il campione eterno. Siamo forse ritornati in uno degli universi del Garage Ermetico? Vedi Il Campione Eterno

22 febbraio 2012

LA QUINTA ESSENZA 1 - L'incal 5 di Alejandro Jodorowsky e Moebius

La Quinta Essenza 1

di Alejandro Jodorowsky e MoebiusEditori del Grifo - 1988

Leggendo questo prezioso volume, il quinto della Saga dell'Incal, si può notare un'evoluzione dinamica nella composizione e nella rappresentazioni di Moebius. Siamo verso la fine degli anni '80 e Jean Giraud durante il suo soggiorno americano ha potuto conoscere gli astri nascenti del fumetto americano del periodo ( Miller, Haykin, Sienckewicz ). Questa influenza americana ha finito per dare un nuovo slancio alla saga, infiltrandone le fibre con i temi e le visioni della Grande Science-Fiction Usa, quella di Vance e Niven. Le visioni di Moebius sono mirabilmente condotte dal soggetto di Jodorowski che, come in ogni volume della Saga, anche qui, cambia improvvisamente prospettiva e la storia piega verso una nuova dimensione più materica e guerresca, dopo che nei due volumi precedenti, sembrava avviarsi verso una direzione sciamanico-mistica. Il Significato esoterico del titolo.

21 febbraio 2012

CIO' CHE E' IN ALTO - L'incal 4 di Alejandro Jodorowsky e Moebius

Ciò che è in alto

di Alejandro Jodorowsky e MoebiusEditori del Grifo - 1987

Nel quarto volume della Saga dell'Incal, la vicenda, scritta da Alejandro Jodorowski e disegnata da Moebius, prende sempre più una piega metafisica. Non solo visioni tecnologiche ed ologrammi, ma anche stati di coscienza e viaggi mentali in dimensioni sconosciute. Un po' era una vecchia idea della coppia,quella delle astronavi di pensiero, per attraversare lo spazio tempo come uno sciamano elettronico, in questo volume molti concetti amati da Jodorowsky e Jean Giraud trovano un loro forma e danno all'intera saga, una possibilità di lettura che va molto oltre alla suprema avvincente narrazione.

Una biografia di Jodorowsky

20 febbraio 2012

CIO' CHE E' IN BASSO - L'Incal 3 di Alejandro Jodorowsky e Moebius

CIO' CHE E' IN BASSO

di Alejandro Jodorowsky e MoebiusEditori del grifo - 1986

A questo punto della Saga dell'Incal di Moebius e Jodorowsky succede un piccolo mutamento. Le edizioni Nuova Frontiera spariscono dal mercato, per meglio dire spariscono i loro prodotti; improvvisamente non più Totem, Mètal Hurlant, Pilot e albi speciali. Nel frattempo però si sono affacciate nuove realtà editoriali e queste prendono il testimone e proseguono nel lavoro. Così si arriva ad avere in Italia il tanto agognato 3° capitolo della saga, dove le vicende di John Difool e compagnia, diventano sempre più complicate e gli scenari si evolvono verso direzioni impreviste.

La sincronicità degli eventi

19 febbraio 2012

L'INCAL LUCE di Alejandro Jodorowsky e Moebius

L'INCAL LUCE

di Alejandro Jodorowsky e Moebius
Edizioni Nuova Frontiera - 1984

Continua l'avventura di John Difool, il portatore dell'Incal e la caccia al prezioso oggetto da parte di parecchie forze. Uno scontro mistico-politico per la conquista di un universo che talvolta perde la sua fisicità per diventare un luogo della mente, uno spazio, meglio, un cosmo immaginato dove realtà e finzione non esistono e dove le percezioni vengono messe a dura prova dall'alternarsi di eventi inspiegabili. Vedi Jodorowsky.com


18 febbraio 2012

L'INCAL NERO di Alejandro Jodorowsky e Moebius


L'INCAL NERO

di Alejandro Jodorowsky e Moebius
Edizioni Nuova Frontiera - 1984

Tutto cominciò da qui.
Moebius era già noto agli appassionati di fumetto, Jodorowky lo era tra gli appassionati di cinema. Dopo l'uscita di questo volume diventarono rockstar. L'impatto della Saga dell'Incal sul fumetto, possiamo paragonarlo a quello che ha avuto Guerre Stellari nel cinema.
Periodicamente mi rileggo tutta la saga, perchè presenta in se tutte le stigmate della narrazione perfetta: c'è una trama coinvolgente, è ricca di sorprese e colpi di scena, ci sono luoghi esotici e personaggi misteriosi, orribili ed affascinanti; c'è una carica estetica nei dialoghi e nel disegno che è veramente sublime.
Non mi riesce di parlarne male di questo capolavoro della letteratura. La saga dell'Incal è semplicemente da possedere. Tutta la Saga

Un interessantissimo articolo che ripercorre la Saga dell'Incal soffermandosi in particolare sul lavoro svolto da Jodorowsky lo trovi qui.

17 febbraio 2012

MANDRAKE- la rotta delle meraviglie di Lee Falk e Phil Davis

MANDRAKE La rotta delle meraviglie 

di Lee Falk e Phil Davis2004 - G.E. L'Espresso.


Trattasi di un volume uscito in allegato con il quotidiano Repubblica e facente parte di una collana di ristampe in volume chiamata I classici del fumetto di Repubblica Serie Oro.

La prima apparizione di Mandrake risale all'11 giugno del 1934, le vicende narrate in questo volume iniziano ad essere pubblicate dal 28 aprile del 1940 e proseguono nei dodici anni successivi. Vi si riconsoce subito la narrazione scarna e sincopata tipica e necessaria per la pubblicazione in strisce nei quotidiani, dove il mago illusionista trovava spazio e successo.
Lee Falk e Phil Davis, rispettivamente scenggiatore e disegnatore, non hanno bisogno di complimenti, è la storia che ha reso loro l'onore delle armi, per lo stile e l'inventività narrativa che ancora tiene a galla questo personaggio.   Vuoi saperne di più?


16 febbraio 2012

PILOT n°16

PILOT n°16

Edizioni Nuova Frontiera - 1983

Ultimo post dedicato a questo Pilot Antologia 4.
Potrei aproffitarne per raccontare cos'era questa rivista nel panorama editoriale italiano. In effetti qualche indubbio merito ce l'ha, perchè oltre a frivoli e forse inutili articoli dedicati ai giovani, ci sono anche interviste e biografie sugli autori pubblicati, il che non è male perchè raccontano anche l'evoluzione editoriale del periodo e si conoscono gli intrecci professionali e personali dei maitre d'oeuvre del nostro cuore.

Il sito ufficiale di Pierre Christin da vedere!





In questo 15° numero troviamo:
Il signor Emilio - Lelong Barrè
Salammbo - Philippe Druillet
La diva e il Kriegspiel - Pierre Christin, Annie Goetzinger
Uomini e zanzare - Chantal Montellier
Krane, il guerriero - Lionel Brett e Jean-Pierre Gourmelen
L'ultima rivoltante avventura di F. Strike - Pierre Christin, François Boucq
Sergio Topi - Florence Cestac

15 febbraio 2012

PILOT n°15

PILOT n°15

Edizioni Nuova Frontiera - 1983

Sarebbe stato più utile titolare Pilot Antologia 4, ma così era difficile inquadrare il contenuto dell'opera che in realtà non è altro che quattro numeri dell'edizione italiana di Pilot rilegati insieme.
Quattro nuemri pregiati perchè contengono tre o quattro poere di pregio, tra cui ho molto apprezzato la Goetzinger e, ovviamente Druillet e il suo Lone Sloane in Salammbo.

Una biografia della Goetzinger en francaise







In questo 15° numero troviamo:
Il signor Emilio - Lelong Barrè
Salammbo - Philippe Druillet
La diva e il Kriegspiel - Pierre Christin, Annie Goetzinger
Krane, il guerriero - Lionel Brett e Jean-Pierre Gourmelen
Che tempi ragazzi - Baru
Berenice, 60° lat. sud - Sirius
Due vecchie storie - Regis Franc
Sergio Topi - Florence Cestac

14 febbraio 2012

Philippe Druillet

Nato il 28 giugno del 1944 a Tolosa, Philippe Druillet comincia a disegnare durante il servizio militare svolto nel Servizio Cinematografico dell'Esercito francese. Nel 1966 comincia a lavorare seriamente sui  fumetti ed inizia a pubblicare per Losfeld che pubblica la sua prima opera: Lone Sloane.
Nei due anni successivi, Druillet raffina lo stile lavorando su copertine e illustrazioni varie, è in questo periodo che incontra Nicole, sua futura moglie, che lo spinge a proseguire nel mestiere del fumetto. Nel 1969, sempre con le avventure di Lone Sloane, Druillet approda a Pilot. Dopo una prima fredda accoglienza del pubblico, finalmente Druillet finisce con il farsi apprezzare, sopratutto grazie all'aiuto di Giraud e di altri che lo sostengono nei momenti più difficili.
Dopo una burrascosa tensione interna, una fetta degli autori di Pilot abbandona la storica testata di Goscinny e fonda L'Echo de Savanes, creando in pratica la scuola del fumetto moderno. Dall'esperienza de L'Echo emerge preponderante la personalità di Jean-Pierre Dionnet che con Jean Giraud e Philippe Druillet fondano prima Les Humanoides Associes e la rivista Mètal Hurlant. Druillet lavora poco su Mètal, perchè impegnato con illustrazioni in altre pubblicazioni da un lato, ma anche perchè non è contento dell'amministrazione della rivista affidata ad un amministratore delegato che non si capisce bene cosa combini.
Siamo nel 1977, Druillet prende il toro per le corna e spunta un contratto molto vantaggioso con Mètal Hurlant diretto da Dionnet, tutto sembra andare per il meglio.
Il fumetto francese spopola in tutto il mondo e si conquista anche una fetta importante del mercato americano, ma le cose non durano, dopo l'ennesima crisi economica della rivista, Druillet abbandona Les Humanoides e ritorna a lavorare con Pilot.

13 febbraio 2012

PILOT n°14

PILOT n°14

Edizioni Nuova Frontiera - 1983

In realtà è una raccolta dei numeri del 13 al 16, oggi siamo al 14.
In copertina della raccolta troviamo una tavola di Salammbò di Philippe Druillet. Questo è invece il suo sito ufficiale

In questo numero troviamo:
La piscina - Baru
Krane, il guerriero - Lionel Brett e Jean-Pierre Gourmelen
Nostradamus - Philippe Petit-Roulet
La diva e il Kriegspiel - Pierre Christin, Annie Goetzinger
Salammbo - Philippe Druillet
Stan Caiman - Francois Thomas
Improvvisamente un'avventuriero - Regis Franc
La mia vita è un giallo - Florence Cestac

12 febbraio 2012

PILOT n°13

PILOT n°13

Edizioni Nuova Frontiera - 1983

Nell'irrefrenabile voglia di importare fumetti dalla francia, le Edizioni Nuova Frontiera aprirono anche questa testata che andò ad aggiungersi a Totem e Mètal Hurlant. Non sono in possesso dei numeri originali, mi è restata questa antologia di Pilot che raccoglie i numeri 13, 14, 15, 16.

Giusto in questa antologia è conservata la splendida Sallambò di Philippe Druillet dove ritroviamo il Lone Sloane che lo ha reso celebre e un raffinato fumetto di Anne Goetzinger.

Li vuoi comprare?





Cominciamo a raccontare che c'è nel numero 13:

Il Signor Emilio - Lelong, Barrè
Salammbo - Philippe Druillet
Donne e motori, gioie e dolori - Jean Paul III
La bella Eutanasia - Sirius
La diva e il Kriegspiel - Annie Goetzinger
Mercoledì, il giro del giardino - Jean-Claude Forest
Krane, il guerriero - Lionel Brett e Jean-Pierre Gourmelen
Super-Kretyn - Regis Franc
Mister Muscolo - Baru

11 febbraio 2012

L'ETERNAUTA n°139

L'ETERNAUTA n°139 - Novembre 1994 - Editrice Comic Art

Al sottoscritto, L'Eternauta come rivista non ha mai entusiasmato molto, non perchè fosse una brutta rivista, questione di gusto.

Fra i pochi numeri che ho acquistato, questo l'ho conservato perchè contiene Sulla Stella, un fumetto su commissione che Moebius realizzò per la Citroen in occasione del centenario e dal quale diede inizio al Ciclo di Aedena: una delle più belle opere dell'artista d'Oltralpe.

  Vuoi saperne di più?




Questo numero dell'Eternauta contiene:

Sulla Stella - Moebius
Ghita di Alizar - Frank Thorne
Briganti - Sandro Scascitelli
Ministero - RicardoBarreiro, Francisco Solano Lopez

10 febbraio 2012

METAL HURLANT n°11

METAL HURLANT n°11

Edizioni NUOVA  FRONTIERA - 1981.

Ed eccoci al terzo numero raccolto in Mètal Hurlant Antologia n° 2; che contiene rilegati insieme i numeri 9, 10, 11 dell' edizione italiana dell'omonima rivista francese, di cui cercava anche di trasportarne lo spirito.

Vedi info sulla rivista

In questo numero troviamo:

F4 Sweet F4 - Tramber, Jano
Le chant de Maldoror - Antonio Palacios
Feste- Dodo e Ben Radis
Feste di sangue- Luc Cornillon, Jacques Terpant
Logiciel - Charles Imbert, Philip Gauckler
La rotaia - quarto episodio - Francois Schuiten, Claude Renard
Koursk - Alain Paucard, Denis Siré
Gli sport invernali - Frank Margerin
Imperoratriz - Moebius, Alejandro Jodorowsky
Sotto il segno del leone - Jean Claude Gal

9 febbraio 2012

METAL HURLANT n°10

METAL HURLANT n°9

Edizioni NUOVA  FRONTIERA - 1981

In realtà è una raccolta di numeri rilegati insieme. Dovrebbe intitolarsi Mètal Hurlant Antologia n° 2. Questo volume, contiene rilegati insieme i numeri 9, 10, 11 dell' edizione italiana dell'omonima rivista francese, di cui cercava anche di trasportarne lo spirito.

Mètal Hurlant è stata la prima rivista a pubblicare, tra le altre cose, la Saga dell'Incal di Moebius e Jodorowsky

La Saga dell'Incal



In questo numero troviamo:

Eodardo innamorato - Hè
Neuraztenik Class Struggle-L'incal luce - Moebius e Alejandro Jodorowsky
Panico al Rainbow- Dodo e Ben Radis
Sotto il segno dei pesci - Alain Voss
The Clash - Serge Clerc
La rotaia - terzo episodio - Francois Schuiten, Claude Renard
Omnibus per Vega - Jean-Pierre Dionnet, Enki Bilal
la notte del caimano - Jacques de Loustal
Il Manoscritto - Males,  Martens


8 febbraio 2012

METAL HURLANT n°9

METAL HURLANT n°9

Edizioni NUOVA  FRONTIERA - 1981

In realtà anche questa è una raccolta di numeri rilegati insieme. Dovrebbe intitolarsi Mètal Hurlant Antologia n° 2. Questo volume, contiene rilegati insieme i numeri 9, 10, 11 dell' edizione italiana dell'omonima rivista francese, di cui cercava anche di trasportarne lo spirito.

Mètal Hurlant è stata una delle più belle riviste pubblicate in Italia, e non solo per i fumetti, ma anche per gli articoli che, tra le prime, cercavano di far uscire, tra le prime, la gioventù italiana dal suo secolare, tranquillizzante provincialismo.

Sembra ci abbiano fatto pure un telefilm!


In questo numero troviamo:

Il vecchio della montagna - Arno
Animah-L'incal luce - Moebius e Alejandro Jodorowsky
Libera impresa - Charles Imbert e Philippe Gauckler
Chris Bolide contro i fantasmi - Luc Cornillon
L'arca - Jean Francois Bournazel
L'estate in città - Frank Magerin
La rotaia - secondo episodio - Francois Schuiten Claude Renard
Mani di fata - Didier Eberoni
La trappola - Alain Voss
Kong mask replica- Dodo e Ben Radis
Keep cool Johnny - Jacques de Loustal
Le folli notti di Kebra - Jano e Tramber

7 febbraio 2012

Sergio Toppi

Nato a Milano l'11 ottobre 1932, è attualmente considerato uno dei maggiori artisti viventi del fumetto mondiale.
Agli inizi degli anni 50 del secolo scorso, abbandonati gli studi di medicina, Toppi esordisce come illustratore per l'Enciclopedia dei Ragazzi di Mondadori. Collabora con lo Studio Pagot come intercalatore per spot e cartoni animati e inizia a pubblicare su Il Corriere dei Piccoli, per poi proseguire la sua carriera di cartoonist e illustratore su il Messaggero dei ragazzi, Linus, Alter alter, Corto Maltese, l'Eternaua, Comic Art, e anche  per le Edizioni San Paolo e Bonelli.
Sergio Toppi, ha anche una grande fama come illustratore, le sue opere sono state apprezzate e usate da prestigiose case editrici estere e nostrane. Ha vinto numerosi premi e la sua arte ha ispirato altri autori famosi come Frank MIller, Walter Simonson, Tom Palmer e Howsrd Chaykin.

6 febbraio 2012

Sacro

SACRO - Edizioni San Paolo 2010


Splendido volume partorito dall'editrice di Famiglia Cristiana e il Giornalino che raccoglie le migliori storie a tema sacro realizzate dall'incommensurabile Sergio Toppi.
Il volume presenta un punto di vista sulla storia e sulle culture dell'uomo, una sorta di summa storica e antropologica giocata sulle ali dell'avventura, del racconto che affascina, del disegno da contemplare nei suoi dettagli e nelle trame particolari. Una storia che si compone in tante piccole storie, di uomini comuni che si affiancano al lettore per indicargli una strada, per aiutarlo a capire cosa alberga nel cuore umano.

Il Volume raccoglie le seguenti storie:

Dio Minore
Falegname in Galilea
La Vedova
L'albero di Emmaus
Pastore in prova
Dottore della legge
Il tesoro di Eleazar
Il vino di Osea
La barca
Joiba e Simone
Il giovane pescatore
Nathan il ladro
Ambrogio a Milano

Altre info sul volume

5 febbraio 2012

CONAN raccolta n°2

CONAN raccolta n°2

Editoriale Corno Dicembre 1982


Niente di particolare in questo volume, se non gli splendidi fumetti di casa Marvel dedicati al Cimmero. Si tratta della rilegatura di due volumi degli albi Corno, per la precisione il n°5 e il n°6  pubblicati in quegli anni. L'avevo comperata in qualche banchetto dell'usato perchè mi mancava il numero 5...andiamo a vedere i contenuti:

CONAN n°5 gennaio 1981

Il Mago e il guerriero - Roy Thomas, John Buscema
I demoniaci volatili di Nergal! - Roy Thomas, John Buscema, Ernie Chua
Un ombra sulla tomba -Roy Thomas, John Buscema, Ernie Chua
Vento infuocato - Roy Thomas, John Buscema, Ernie Chua
La morte e i sette stregoni - Roy Thomas, John Buscema, Ernie Chua
La tentazione della torre - Roy Thomas, John Buscema, Ernie Chua
La razza infernale - Roy Thomas, John Buscema, Ernie Chua
Il dio di pietra - Roy Thomas, John Buscema, Ernie Chua

CONAN n°6 marzo 1981 - C'è un post tutto per questo numero, vai a vederlo.

L'Autore di Conan il Barbaro


4 febbraio 2012

CONAN N°8 il demone della valle buia

CONAN N°8 il demone della valle buia

Editoriale Corno 1981

Ottavo e ultimo volume della mia collezione di questa serie della Corno, particolarmente bella anche se non preziosa, com'era uso far in quei tempi usavano quella carta rugosa assorbente un po' sgradevole al tatto. In questo volume troviamo i seguenti episodi:

Il demone della valle buia - Roy Thomas, John Buscema
La notte del Rio Negro - Roy Thomas, Gil Kane, Neal Adams, Pablo Marcos
La notte dei giganti - Roy Thomas, Barry Smith
Il covo del verme -  Roy Thomas, Carmine Infantino, Alfredo Alcala
La maledizione dell'evocatore di spiriti -  Roy Thomas, John Buscema e Joe Sinnott
Spiriti nella luce della luna  Roy Thomas, John Buscema, Dan Adkins
Battaglia a Ravengard -  Roy Thomas, John Buscema
La donna lupo -  Roy Thomas, John Buscema, Dick Giordano
Il mostro dell'orrido - Roy Thomas, John Buscema, Dick Giordano

Notizie sul nome Conan

3 febbraio 2012

CONAN n°7 La pista del Dio Insaguinato

CONAN n°7 La pista del Dio Insaguinato

Editoriale Corno - Maggio 1981

Le vicende di Conan si sviluppano durante la magica Era Hyboriana, un periodo storico che precede la nostra preistoria e che è andato perduto come lo è stato il mito di Atlantide. Robert E. Howard, lo scrittore che negli anni trenta creò il Cimmero, era un fan sfegatato di HP Lovecraft e le vicende ed i miti narrati nei racconti di Conan risentono molto di questa influenza. Prima di darvi la lista delgi episodi pubblicati in questo volume, vi consiglio di visitare assolutamente questo sito in cui viene raccontata tutta la storia di questa magica era. Vai a vedere


La pista del Dio Insanguinato - Roy Thomas, John Buscema, Tony Dezuniga
Il demone della città dimenticata - Roy Thomas, Rich Buckler, Ernie Chua
Il giardino della vita e della morte - Roy Thomas, John Buscema Ernie Chua
La notte del mostro - Roy Thomas, John Buscema, Ernie Chua
La città dei ladri - Roy Thomas, John Buscema, Pablo Marcos
La torre insaguinata - Roy Thomas, John Buscema, Ernie Chua
Il demone tra le fiamme - Roy Thomas, John Buscema, The Crusty Bunkers
Il segreto di Skull River - Roy Thomas, Jim Starlin Al Milgrom

2 febbraio 2012

CONAN n°6 Il popolo delle tenebre

CONAN n°6 Il popolo delle tenebre

Editoriale Corno - Marzo 1981


Mi spiace proprio, nel corso degli anni di aver perso alcuni di questi albi di Conan. Ciò che più mi piace di loro, è che le tavole sono tutte in bianco e nero ed esaltano le capacità dei disegnatori che sono veramente notevoli.
In questo sesto volume del Cimmero troviamo:
La vetta demoniaca - Roy Thomas, Tony de Zunga
La maledizione del Teschio d'oro - Roy Thomas, Neal Adams
La maledizione del Monolite - Roy Thomas, Gene Colan, Pablo Marcos
L'agguato della Donna Lupo - Roy Thomas, John Buscema
Il Drago del mare nascosto - Roy Thomas, John Buscema
Il popolo delle tenebre - Roy Thomas, Alex Nino
Figlia della stregoneria - Roy Thomas, Ernie Chua
Una spada in vendita - Don Glut, Hal Santiago

Gli Dei Hyboriani

1 febbraio 2012

Mark A. Nelson

Quando non disegna fumetti, Nelson insegna illustrazione alla Northern Illinois University. Il lavoro di Nelson nei fumetti include lavori per First Clonezone, EpicSky, Wolf e Marshall Law.
I libri di Nelson
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...